Ecco come trasformare il pc in game station

steambox

Le console moderne sono lo strumento preferito dai videogiocatori per le loro ore di svago. Da qualche anno la guerra Sony contro Microsoft, con le apparizioni del gigante Nintendo a scombinare i piani di entrambe, ha fatto sì che i colossi del settore si sfidassero a colpi di innovazione tecnologica, intesa come aumento delle prestazioni delle console da gioco, e intesa come ammodernamento dei sistemi di gameplay.

Trasformare il pc in game station

Non tutti però vedono le console come perfette, i vincoli presenti in questi sistemi, il loro alto prezzo e la bassa retro compatibilità con i vecchi giochi (in alcuni casi inesistente) porta molto spesso a preferire il computer come sistema di gioco preferito, la nascita di sistemi come Steam e la presenza di certi titoli esclusiva della piattaforma Windows (come ad esempio gli strategici o gestionali che necessitano principalmente del mouse) ha permesso al computer di sopravvivere come strumento videoludico alle console e a continuare a dare soddisfazioni a chi lo continua a scegliere come strumento da videogioco, ma come fare per trasformare la propria postazione fissa nella perfetta piattaforma da gioco?

Abbiamo già detto di Steam, la comunità di sviluppatori e videogiocatori che permette il gioco in multiplay di tantissimi titoli per computer, esistono anche le alternative ed esistono anche quei giochi che anche per pc escono in contemporanea all’uscita su console o addirittura in esclusiva, come i vari Fifa o Pes, o come giochi in stile The Sims, Age of Empires e non solo. Trovato il gioco adatto, anche sulla base del nostro hardware, dobbiamo andare a scegliere se vedere il gioco sul monitor o sulla TV. La soluzione migliore sarebbe quella di scegliere un monitor 4K, ma un’alternativa low cost è assolutamente efficiente consiste nell’uso della propria tv in alta definizione collegata con un cavo hdmi, troverete facilmente il migliore cavo hdmi per le vostre necessità.

Serve inoltre un joystick adatto, con qualche decina di euro potreste trovare un buon apparecchio con levette analogiche, vibrazione e magari collegamento wireless di tipo bluetooth. Un buon impianto stereo potrebbe permettere di completare il tutto in modo adeguato, rendendo l’esperienza di gioco quando più sensazionale possibile.

Questa serie di soluzioni permette di risparmiare parecchi soldi rispetto all’acquisto di una console, a patto che abbiate un hardware adeguato, fate ben attenzione a selezionare solo componenti di un certo livello se volete usare il pc per giocare, ed evitate i così detti colli di bottiglia, cercando di costruire un sistema equilibrato in tutte le sue caratteristiche.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*