I vantaggi del cibo biologico

cibo biologico perche e migliore

Quali sono in vantaggi dei prodotti biologici e perché rappresentano un reale beneficio per la salute dell’uomo? Il primo motivo è che, essendo privi di additivi chimici, questi prodotti sono in grado di agire su un duplice piano: tutelare la salute dell’organismo e rispettare l’ambiente.

L’alimentazione trae vantaggio da cibi prettamente biologici, prodotti da un procedure non inquinanti e non contaminanti la natura a causa di additivi chimici o di sintesi. Questi cibi biologico non prevedono lo sfruttamento degli animali, e rispettano appieno il ciclo stagionale. Inoltre, il prodotto finale viene sottoposto al controllo di enti certificatori che hanno la funzione di accreditarne il valore.

A questo proposito, emerge un altro concetto importante, quello dellai tracciabilità del cibo biologico, in grado di ricostruirne le tappe produttive e l’impiego di prodotti agroalimentari certificati dagli organi di controllo preposti.

Perché si parla di cibo biologico?

Cosa si intende per cibo biologico e qual è la sostanziale differenza con altri prodotti tradizionali?

Ci si assicura che un prodotto sia “bio” dai suoi ingredienti. E’ opportuno, pertanto, al momento degli acquisti, verificare la presenza di eventuali caratteristiche:

  • Il prodotto deve riportare l’etichetta Agricoltura Biologica o Allevamento Biologico/Regime di controllo CEE per essere inquadrato come cibo biologico.
  • L’etichetta deve specificare la data di raccolta, produzione e macellazione nonché la sigla del paese d’origine, quella dell’ente certificatore, un codice corrispondente all’azienda e uno ad identificare la partita del prodotto.

Per conoscere quali sono gli enti preposti alla certificazione biologica nazionale, riconosciuti con decreto del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, potete consultare l’elenco sul sito www.aiab.it – Associazione Italiana per l’Agricoltura Biologica.

Alcuni fra gli organi certificatori:

  • Anccp (Agenzia Nazionale Certificazione Componenti e Prodotti)
  • Biogracert (Organismo Indipendente di Controllo e Certificazione delle Produzioni Agroalimentari)
  • Ccpb (Consorzio per il Controllo dei Prodotti Biologici)
  • Demeter (controllo di prodotti biodinamici)
  • Imc (Marchio del Sistema di Certificazione dell’Imcert – Istituto Mediterraneo di Certificazione),
  • Fair Trade/TransFair (controllo prodotti equosolidali).

Un tratto distintivo del cibo biologico è quello di essere sano, come abbiamo già detto, e questo ha naturalmente un costo, maggiore rispetto agli altri prodotti.

I prodotti biologici riguardano vari generi alimentari: frutta e ortaggi, pesce e carne, latticini, miele, zucchero, pasta, riso, cacao, caffè, tè, dolci e prodotti da forno, uova, oli e condimenti,  vino e bevande generiche.


I cibi biologici assicurano un sapore più genuino e naturale, soddisfano di più e sono soprattutto controllati dal punto di vista della coltivazione e dell’allevamento, non contenendo sostanze di origine chimica.

La produzione di cibo bio incide su una riduzione dello spreco di materie prime, nel rispetto della biodiversità e dell’ambiente.

A garanzia della loro qualità, c’è da aggiungere che i cibi biologici freschi, naturali e privi di additivi, si conservano meno a lungo.

Tutto quello che mangiamo, i prodotti che utilizziamo per la pelle hanno un impatto diretto sul nostro organismo, influendo sulle attività metaboliche e sul nostro equilibrio interno, oltre che sulla salute generale.

Per le sue caratteristiche intrinseche è evidente che il cibo biologico ha un effetto positivo sulla salute, essendo ricco di principi attivi vitalil, di sostanze benefiche e protettive che il corpo assorbe e privo di tossine.

Il cibo biologico proviene da un terreno puro, ha una origine naturale, non contaminata dalla chimica, quindi ha un potere rinforzante sul metabolismo e sulle difese immunitarie.

L’alimentazione biologica ha il pregio di prevenire il deposito di tossine chimiche nell’organismo e di rendere più rapido lo smaltimento di quelle che abbiamo accumulato a causa di una scorretta nutrizione.

Ogni regione ha i suoi prodotti bio, sani, naturali e con tante ottime proprietà salutari. Ma non solo. Gli alimenti genuini hanno anche un altro vantaggio, quello di arricchire i sapori dei piatti. Parliamo di condimenti, in questo caso, che hanno proprio la funzione di rendere più saporite le pietanze cucinate, e di una cultura gastronomica regionale, la siciliana, nota per essere ricca di alimenti rappresentativi del modello alimentare sano per sua genesi, quello mediterraneo.

Fra i prodotti tipici siciliani come l’olio extravergine, ve ne sono tanti che hanno il pregio di arricchire le tipiche pietanze che derivano dalla cultura culinaria siciliana, e di renderla un patrimonio culturale gastronomico di eccellenza rinomata in tutta Italia.

Per ulteriori approfondimenti sul tema alimentare bio, rimandiamo alla consultazione di questo sito web: http://www.eufic.org/page/it/ (Consiglio Europeo di Informazione Alimentare).

Leave a comment

Your email address will not be published.


*