Vuoi diventare Nail Artist? Prepara al meglio il tuo futuro

nail-artist-come-diventarlo

La professione di Nail Artist è oggi particolarmente interessante, soprattutto per chi ama operare in ambito estetico, senza tralasciare le sue capacità artistiche. Quello del nail artist è un lavoro complesso, che può però dare moltissime soddisfazioni. Per iniziare a svolgere questo lavoro è però importante cominciare con il piede giusto.

Come si diventa nail artist


In Italia sono in genere gli estetisti che si dedicano alla nail art; del resto seguire un corso da onicotecnico permette di ampliare il proprio ambito di intervento e di allargare la propria clientela. In Lazio per poter svolgere la professione di nail artist è sufficiente seguire un apposito corso, autorizzato dalla regione stessa. Sono diverse le accademie che propongono il corso di onicotecnico, uno tra i migliori è quello di cui si parla anche sul sito di Annarita Buscaino, nail artisti di fama internazionale. Si tratta di un corso della durata di 200 ore, con lezioni teoriche e pratiche, che permette di aumentare le proprie conoscenze delle tante tecniche disponibili oggi e dei migliori materiali presenti sul mercato. Al termine del corso si ottiene un attestato che permette di operare come onicotecnico in tutto il Lazio.

Cosa fa il nail artist


La gran parte dei clienti di un onicotecnico necessita semplicemente di un intervento estetico sulle sue unghie; solo raramente capita di dover intervenire in modo pesante con la ricostruzione di gran parte della lamina ungueale. In alcuni casi il nail artist può anche applicare il gel colorato, o le vernici a base acrilica, in modo molto creativo, dando vita a delle vere e proprie opere d’arte. Nel quotidiano questo tipo di professione propone dei compiti sempre diversi, a seconda delle richieste della clientela. Moltissime persone oggi si rivolgono all’onicotecnico per avere delle unghie in ottimo stato, ricoperte di gel colorato, con trattamenti che le rendono durevoli e perfette per lungo tempo.

Le unghie con problemi


Sono diversi i problemi per i quali il nail artist può proporre delle interessanti soluzioni. Si tratta però esclusivamente di soluzioni estetiche, perché l’onicotecnico non si occupa delle patologie che possono colpire le unghie; almeno, non le può curare, ma solo mascherare, sfruttando le ampie possibilità date dai materiali disponibili oggi. Nel caso di patologie gravi è consigliabile rivolgersi ad un medico dermatologo, che sarà in grado di curarle, consigliando anche qualche metodo per evitare che si ripresentino.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*