Buffon e Donnarumma, il presente ed il futuro del calcio italiano

buffon e donnarumma

Il campionato di serie A si è sempre contraddistinto per aver messo in mostra i migliori portieri della storia del calcio. Non ci riferiamo soltanto a quelli di nazionalità italiana, ma anche a coloro che di fatto sono cresciuti ed hanno accumulato esperienza in Italia. Tra i più grandi della storia troviamo senz’altro Dino Zoff, ma non possiamo dimenticare l’immenso Albertosi, per poi arrivare a ruoli più recente come Walter Zenga, Peruzzi, fino ad arrivare a Julio Cesar dell’Inter del Triplete.

Il più grande di tutti, non solo a livello italiano, però è ancora in attività. Il nome che come sempre negli ultimi anni si piazza su tutti è quello di Gigi Buffon, portiere della Juventus e capitano della Nazionale di calcio. Buffon ha 38 anni ma sembra ancora un ragazzino per la grinta e la voglia che sfodera in campo. E’ sempre il primo a scendere in campo e a dare una pacca ai compagni in difficoltà. Anche quest’anno, nonostante la Juventus subisca più gol del passato, resta il miglior portiere del campionato, avendo subito solo 14 reti fin’ora e offrendo prestazioni al di sopra della media. Il suo palmares è invidiato da tutti e comprende scudetti, supercoppe, coppe Italia, Mondiale 2006 e Coppa UEFA. Soltanto un trofeo manca nella sua ricchissima bacheca personale, la Champions League. L’ha sfiorata per due volte nella sua carriera, ma purtroppo in finale ha dovuto cedere prima al Milan, nel 2003, e poi al Barcellona, nel 2015. Quest’anno potrebbe essere quello giusto vista la grande campagna acquisti fatta dalla Juventus. Ma conoscendo Buffon e la sua professionalità siamo ben certi che in questo momento il suo unico pensiero è la prossima partita di campionato. Una gara molto difficile contro un avversario complicato che quando incontra la Juve dà sempre il meglio di sé. Ci riferiamo ovviamente alla Fiorentina, squadra tecnica ed ostica per chiunque, che nella gara d’andata è stata battuta soltanto per un colpo di classe di Gonzalo Higuain. Sarà un big match bello da vedere ma anche interessante per giocarci su qualche euro con una scommessa viste le quote di Sky Bet Italia.

Se Buffon è da tutti considerato il miglior portiere di tutti i tempi in Italia dallo scorso anno si sente sempre più parlare di potenziale successore del capitano azzurro. Parliamo del giovanissimo portiere del Milan Gianluigi “Gigio” Donnarumma. Buttato nella mischia nella scorsa stagione, a soli 16 anni, da Sinisa Mihajlovic, Donnarumma ha da subito dimostrato di avere le carte in regola e la stoffa per diventare uno dei migliori al mondo. La sua storia sembra avvicinarlo più di quanto si possa credere a quella di Buffon, a cui ovviamente si ispira. E’ anche grazie alle sue parate se il Milan si trova a questo punto della stagione a giocarsi un posto per la prossima Champions League. E non dobbiamo neanche dimenticare che poco più di due settimane fa è stata proprio una sua parata, il rigore di Dybala, ad aver permesso al Milan di rialzare un trofeo, la Supercoppa Italiana, dopo oltre 5 anni di digiuno. Se riuscirà a mantenere la testa sulle spalle e ad essere equilibrato in tutte le circostanze, belle o brutte che siano, può senz’altro essere il successore di Buffon. Al Milan il compito di proteggerlo e soprattutto blindarlo da possibili compratori per il futuro. La Juventus, infatti, sembra stia già lavorando con il suo agente, Mino Raiola, per imbastire una trattativa per il dopo Buffon.

Buffon il passato ed il presente, dunque, ma per il futuro se tutto andrà secondo le previsioni sarà il giovane Gigio a tenere alta la bandiera della scuola italiana dei portieri.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*